Come cucinare con l’essiccatore

L’essiccatore è  il miglior elettrodomestico per alimenti utile a disidratare frutta e verdura, si caratterizza perchè dispone di più ripiani e non eccedono i 45 gradi di temperatura.

I suoi scomparti sono rimovibili, su ciascun ripiano si potranno collocare gli alimenti che saranno poi essiccati, al momento della sua accensione,  l’essiccatore emetterà aria calda che consente di poter avviare il procedimento, come si può vedere in questa pagina.

Ricette con l’essiccatore.

La meringa è una gustosa preparazione dolce che viene impiegata in cucina come una decorazione oppure come ingrediente per torte, prepararla non è semplice, perchè servirà una cottura piuttosto cottura. Ma se si ha un essiccatore per alimenti allora non sarà complicato, anzi sarà semplice e veloce.

Ecco gli ingredienti:

-3 albumi d’uovo privi di goccia di tuorlo;
-225 gr di zucchero fino oppure a velo;
-1 cucchiaino di succo di limone.
Se lo si desidera si potrà aggiungere 125 gr di scaglie di cioccolato fondente ed anche un baccello di vaniglia.

Per quanto concerne il procedimento, per iniziare bisognerà montare gli albumi con la frusta elettrica andando ad aggiungere pian piano tutto lo zucchero ed in seguito il cioccolato e il cucchiaino di succo di limone. Quando il composto sarà pronto, bisognerà metterlo in una sac a poche e creare dei ciuffetti piccoli su della carta forno, distanziati fra loro.

si accenderà poi l’essiccatore alla temperatura indicata nel libretto di istruzioni, solitamente è di 60° e si lascerà essiccare per 5 ore circa, possibilmente scambiando di posto i cestelli ogni tanto, così che la cottura  possa essere uniforme.

Terminata l’essiccazione, toccando il ciuffetto delle meringhe, che si dovrebbero staccarsi da sole dalla carta forno, se questo non avvenisse, significa che devono ancora terminare la cottura. Sarà poi possibile conservarle su un vasetto di vetro oppure su dei sacchetti in plastica e consumarle per il tempo che si desidera.

Infine, se si vogliono creare delle meringhe di diversi colori, basterà aggiungere all’impasto del cacao in polvere oppure vari sciroppi, quali fragola, menta, amarena, ecc.

 

Anche la pasta aglio, olio e peperoncino rappresenta una vera delizia, da poter preparare tramite l’uso dell’essiccatore, difatti, acquistando del peperoncino fresco, del prezzemolo e dell’aglio, si potrà essiccare tutto, così da poter avere il preparato per la pasta a portata di mano in qualunque occasione.

Ingredienti per pasta aglio, olio e peperoncino:

-3 teste d’aglio;

-peperoncini piccanti;

-un ciuffo di prezzemolo.

Per quanto riguarda il procedimento, bisognerà pulire l’aglio, poterne ricavare gli spicchi e tagliarli a fettine sottili. Lavare il prezzemolo, asciugarlo e togliere i gambi che sono maggiormente spessi. Lavare i peperoncini e tagliarli nel senso della lunghezza. Su ciascun vassoio dell’essiccatore bisognerà disporre un ingrediente senza sovrapporre le fette, perchè ciascuno avrà il suo tempo di essiccazione.

Impostato il termostato dell’essiccatore a 45-50 gradi, bisognerà attendere che tutto si sia ben seccato, in particolare se si usa l’essiccatore verticale, bisognerà mettere vicino alla base il vassoio con i peperoncini, sopra disporre l’aglio e infine il prezzemolo. Si potrà conservare il preparato a lungo in vasetti.