Le migliori bistecchiere da fornello: materiali e prezzi

Sebbene resti la ghisa il materiale ‘principe’ delle bistecchiere per una cottura uniforme su qualsiasi piano cottura, fra le migliori bistecchiere da fornello si piazzano anche i nuovi modelli in pietra ollare, in grado di mantenere la piastra in caldo a lungo anche a fiamma spenta. Di recente si sono aggiunte anche nuove tipologie di bistecchiere da fornello, in grado di competere ad armi pari con i modelli tradizionali, fra tutte si segnalano le bistecchiere in pietra lavica o in alluminio, rivestite in materiale antiaderente, molto più leggere e maneggevoli di quelle in ghisa, che pur ottime come resa risultano a volte troppo pesanti e, di conseguenza, faticose da maneggiare e sollevare. Fatta la scelta dei materiali, che cibi si possono cucinare con una bistecchiera da fornello?

La fantasia non ha limiti e questi prodotti versatili e ‘amici’ della buona tavola cucinano gli alimenti rispettandone i sapori ma senza aggredirli, in modo uniforme e delicato senza aggiunta di sostanze caloriche e grasse che fanno schizzare il colesterolo alle stelle. Con l’avvento dei nuovi piani cottura a induzione non tutte le bistecchiere sono compatibili, quindi l’acquisto dovrà essere mirato, per quanto i produttori abbiano aperto le danze per ‘abbuffare’ il mercato di bistecchiere adatte anche a questa tipologia di cottura, in ogni caso ancora non tutte sono idonee, quindi si consiglia di accertarsene per tempo. Se prendiamo le migliori bistecchiere in ghisa non dovrebbero creare problemi e adattarsi a fornelli sia a gas che a induzione. Tornando ai cibi, non c’è solo la carne, abbinata nell’immaginario comune all’uso della bistecchiera, anche il pesce e le verdure possono dare il meglio se cucinati con la bistecchiera, a dispetto del suo nome.

Se l’obiettivo resta la classica fiorentina, su qualsiasi piano cottura si voglia cucinare si consiglia sempre di pre-riscaldare la bistecchiera e di ungere la piastra con qualche goccia d’olio, non da aggiungere al cucinato ma per oliare la bistecchiera. Oltre alla proverbiale bistecca, si possono cucinare in bistecchiera hamburger e fettine o salsicce, ma tolte le carni e anche il pesce, ogni bistecchiera si rivela una sorpresa nel tostare il pane o grigliare le verdure, quasi a crudo.