L’uso della lavatrice e possibili problematiche

La lavatrice è tra gli elettrodomestici più usati in casa, chiunque oggi, non riuscirebbe a farne a meno che si tratti di una famiglia più o meno numerosa o di un single, perchè lavare i panni a mano comporta davvero un dispendio di energia fisica ed anche di consumi energetici ed idrici, visto che in un unico lavaggio con tale macchina sarà possible lavare più capi di abbigliamento di colori simili. In particolare, oggi le lavatrici sono dotati di programmi che consentono davvero un basso consumo di acqua ed energia elettrica.

Piccoli problemi durante l’utilizzo della lavatrice.

L’uso della lavatrice potrebbe comportare anche delle anomali ad esempio a chi non è mai capitato che il detersivo e l’ammorbidente restino nella vaschetta a lavaggio ultimato, questo vuol dire che i detergenti non siano stati usati per la pulizia della biancheria. E allora bisognerà ripetere l’operazione. Il contenitore del detersivo si suddivide in tre scomparti: uno serve  per poter ospitare il detersivo per il prelavaggio, il secondo scomparto è per il lavaggio, infine il terzo è dedicato all’ammorbidente.

Ci sono delle lavatrici che presentano pure uno scomparto che sia più piccolo per la candeggina ma non tutti i modelli ne saranno forniti. I contenitori potranno contenere detersivo in polvere oppure liquido. Ovviamente l’ammorbidente è sempre liquido. Per poter far defluire il detersivo, sarà necessario che sia mescolato con l’acqua così che poi possa scivolare con grande facilità. Il problema del ristagno potrà essere ricondotto, allora, alla presenza di scarsa acqua che non permetterebbe al detersivo di poter defluire oppure comunque di farlo soltanto parzialmente.

Ulteriore possibile causa del ristagno del detersivo potrebbe essere un eventuale guasto all’elettrovalvola che trasporta l’acqua alla vaschetta. Se il fluido non raggiungerà il detersivo, in particolare quello in polvere, quest’ultimo potrebbe  poter restare bloccato nello scomparto.

Inoltre, un altro problema probabile potrebbe essere la presenza di vari residui che andrebbero ad intasare il passaggio del detergente. Non resterà, allora, che poter estrarre il cassetto del detersivo per andarlo a pulire bene. Pertanto sarà consigliabile usare una spazzola per poter rimuovere ciascun residuo che possa andare a bloccare il passaggio di detersivo oppure anche dell’acqua.

Ancora, potrebbe succedere che la lavatrice si accenda ma non parta, la prima cosa da fare è capire perchè l’elettrodomestico non entra in funzione. Bisognerà soprattutto controllare il cestello e  vedere se dopo l’avvio del programma, c’è acqua al suo interno. Nel caso in cui l’acqua non sia caricata per bene, potrebbe esserci un guasto al blocco serratura oppure all’elettrovalvola. Cliccare qui per altre informazioni.