La planetaria origina il suo nome dal moto rotatorio di fruste e ganci nel corso delle lavorazioni, come quello dei pianeti intorno al sole, perchè sarà il particolare movimento delle fruste a poter fare la sostanziale differenza fra impastatrice e planetaria. Nella planetaria il gancio si muove nella ciotola secondo un moto ellittico, e non va a ruotare su stesso come  accade nell’impastatrice dotata fra l’altro di ben due ganci. Gli accessori ed i consumi energetici di una planetaria. La planetaria rappresenta un tipo di strumento ad uso domestico, ma utile pure nelle piccole panetterie e pasticcerie, consentendo a seconda della capienza della ciotola di poter ridurre la tempistica di produzione dei prodotti e in particolare la fatica. Per quanto concerne gli accessori invece, quelli usati nella planetaria sono: -frusta, tanto utile per l’impasto di composti liquidi ed anche per… Leggi Tutto